In primo piano


Il Codice delle Sostanze Alimentari

Il Codice delle Sostanze Alimentari

Igiene, Sicurezza e Chimica Analitica degli Alimenti.

  • Ultimo aggiornamento: 2 mar 2015
  • 27244 documenti in testo vigente
  • immagini

Novità in gazzetta

Decisione CEE/CEEA/CECA 17 febbraio 2015, n. 267
GUUE n° L45 del 19/02/2015
Decisione di esecuzione (UE) 2015/267 della Commissione, del 17 febbraio 2015, che modifica l'allegato II della decisione 2007/777/CE per quanto riguarda la voce relativa al Giappone nell'elenco dei paesi terzi o delle loro parti dai quali è autorizzata l'importazione nell'Unione di determinati prodotti a base di carne e stomaci, vesciche e intestini trattati
Decreto Ministeriale 5 febbraio 2015
GU n° 41 del 19/02/2015
Autorizzazione al laboratorio Agenzia delle Dogane e dei Monopoli - Direzione interregionale per la Puglia, il Molise e la Basilicata - Laboratori e servizi chimici - Laboratorio chimico di Bari, in Bari al rilascio dei certificati di analisi nel settore oleicolo.
Decreto Ministeriale 22 gennaio 2015
GU n° 33 del 10/02/2015
Proroga del decreto 12 luglio 2013 di adozione delle misure di urgenza, ai sensi dell'articolo 54 del regolamento (CE) n. 178/2002, concernente la coltivazione di varietà di mais geneticamente modificato MON810.
Comunicato (naz.) 7 febbraio 2015
GU n° 31 del 07/02/2015
Elenco dei rappresentanti, stabiliti in Italia, degli stabilimenti ubicati in paesi terzi, di cui al comma 9 dell'articolo 15 del decreto del Presidente della Repubblica 2 novembre 2001, n. 433, concernente il regolamento di attuazione delle direttive 96/51/CE, 98/51/CE e 1999/20/CE, in materia di additivi nell'alimentazione degli animali. Anno 2014.
Clipper 3
banner